v.lugarà
Friday, March 22, 2013 2:40 PM
Gent.le Avvocato,
vorrei chiederle un aiuto. A seguito di ricorso ex art. 445 bis avverso un verbale INPS che revocava e non riconosceva piùl'indennità di accompagnamento (relativo a visita effettuata nel gennaio 2011) la CTU, con decisione collegiale dei CTP, ha stabilito che l'indennità di accompagnamento decorrerà dal maggio 2012.
A tal proposito tenuto conto che il mio ricorso si basava sull'impugnazione di verbale del 2011 a seguito di omologazione della CTU da parte del Giudice l'INPS erogherà l'indennità di accompagnamento dal 2012?
E' necessario porre in essere ulteriori domande o verrà erogata automaticamente a seguito della notifica del provvedimento? Grazie del contributo che vorrà fornirmi.
carminebuonomo
Friday, March 22, 2013 3:52 PM
Tutto dipende se nelle conclusioni del ricorso, in via subordinata, ha chiesto il ripristino dell'accompagnamento eventualmente anche da data successiva alla revoca.
In caso affermativo, in assensa di dichiarazione di dissensoalla ctu, il giudice omologherá il requisito sanitario e l'inps corrisponderá la prestazione da 5/2012.
In caso negativo, in assensa di dissenso, il ricorso verrebbe irrimediabilmente rigettato.
A seguito della notifica dell'omologa, è onere dell'inps chiedere una serie di informazioni utili alla liquidazione della prestazione.
Carmine Buonomo
v.lugarà
Friday, March 22, 2013 4:26 PM
Il ricorso è stato fatto genericamente concludendo come segue: "disporre l’accertamento tecnico per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie legittimanti la pretesa dell’istante relativa alla corresponsione dell’indennità di accompagnamento ex art. 1 L. 18/1980, art. 6 L. 509/88 e 508/88)"..
Ritiene sia sufficiente?
Il quesito della CTU prevedeva infatti che venisse individuata eventuale data successiva di decorrenza...
Il Giudice ha già disposto in via provvisoria che la liquidazione delle spese relative alla CTU fossero poste a carico dell'INPS.

Grazie per la sua cortese ed immediata risposta. Mi hanno segnalato solo oggi il suo nominativo e devo farle i miei complimenti, preciso ed esaustivo, utilissimo a chi ha necessità di approfondire la materia.
carminebuonomo
Friday, March 22, 2013 5:01 PM
Nei miei ricorsi chiedo sempre accertarsi la decorrenza dalla domanda o, in via subordinata, dalla data che dovesse risultare a seguito della CTU.
Non so il giudice come possa valutare questa omissione in merito alla decorrenza, visto che è un elemento essenziale.
Che il Giudice abbia disposto le spese di CTU a carico dell'INPS non significa nulla, dal momento che ciò può accadere sia nel caso di accoglimento che di rigetto della domanda.
Carmine Buonomo
v.lugarà
Friday, March 22, 2013 5:15 PM
la ringrazio. Devo anche valutare l'eventuale formulazione di dissenso alla CTU... anche tenuto conto che l'indennità di accompagnamento era stata in precedenza riconosciuta ed erogata e, con il verbale del 2011 invece non più riconosciuta (e quindi di fatto revocata), trattandosi di patologie comunque degenerative è abbastanza illogico questo riconoscimento di fatto dal 2008 al 2011, poi revocato "e quindi sospeso"... Purtroppo però la data di decorrenza indicata è stata decisa collegiamente dai CT (CTU e CTP).
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:00 PM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com